Video ricette

alcuni esempi di videoricette a base di burro

Tortelli Piacentini

Filetto di San Pietro al pan brioche

Pisarei con sushi di Salame Varzi

Polpette di Fassona alla Paprika

Risotto ai tre crostacei in tre consistenze

Anolini al Seirass
.

Tomino del Boscaiolo con Fassona

Punta di Petto allo Zenzero

Cappelletti di Mazzancolle

Ricette a base di burro

ricette burro torino

La latteria Francesco Brussino può proporre svariate ricette a base di burro. In questa pagina potrai trovare preparazioni facili in cui utilizzare il nostro burro artigianale come elemento importante della tua cucina.

Disporre di un burro di qualità è fondamentale per realizzare svariate preparazioni, dai dolci fatti in casa ai primi piatti, alle basi per torte salate e tanto altro. In questa sezione vengono illustrate alcune ricette che è possibile preparare lavorando con ingredienti di qualità come il burro del Caseificio Brussino Francesco.

Se hai delle domande o dei dubbi utilizza il form da compilare o tutti i recapiti della nostra pagina Contatti .

Ricette della Valle d'Aosta

Alcuni esempi di ricette Valdostane a base di burro

costolette alla valdostana

Le costolette alla Valdostana, sono uno dei piatti tipici della tradizione della Valle d'Aosta, apprezzate sopratutto nel periodo autunnale ed invernale per gli ingredienti con cui è preparata che ricordano appunto questo periodo dell'anno. Rappresentano una gustosa variante delle solite costolette apprezzate in particolar modo dai turisti, le costolette alla Valdostana, sono presenti in tutti i menù tipici dei ristoranti e sfruttano tutti gli ingredienti tipici di questa ricchissima regione: dalla costoletta, alla fontina.

polenta concia

La polenta concia è uno dei tanti modi in cui si condisce la polenta, e si prepara aggiungendo alla polenta del formaggio. Non esiste una ricetta precisa; come ogni ricetta tradizionale, varia da famiglia a famiglia. In linea generale, si può dire che agli strati di polenta si devono alternare quelli di formaggio. Si prepara in particolare in Val d’Aosta e nel biellese, ma è molto cucinata anche in Lombardia.

Ricette del Piemonte e Valle d'Aosta

Alcuni esempi di ricette Piemontesi e Valdostane

torcetti al burro

I torcetti al burro sono deliziosi biscotti friabili, a forma di ciambella ovale, simile ad una goccia, che appartengono alla tradizione dolciaria del Piemonte e della Valle d'Aosta. Hanno l'impasto lievitato e poi lavorato con il burro, che dona loro una consistenza leggera e arieggiata; questo è separato in piccoli filoncini che, prima di essere modellati a goccia, vengono attorcigliati, arrotolando le estremità: da qui il nome torcetti. Prima di essere infornati, i torcetti vengono ricoperti con zucchero di canna, che in cottura si caramellizza e forma una dolce crosticina croccante.

Baci di dama

I Baci di dama sono originari del Piemonte, in particolare della città di Tortona, in Provincia di Alessandria, dove nacquero un secolo fa. Sono chiamati così perché le due metà di biscotto che li compongono richiamano due labbra intente a baciare. La ricetta originale prevede di usare cioccolato fondente, ma possono anche essere preparati con la crema spalmabile alle nocciole.

brasato al barolo
.

La ricetta del Brasato al Barolo, piatto tipico piemontese, può variare di zona in zona, o di famiglia in famiglia. Alcuni aggiungono del burro, del lardo, sfumando la salsa con del brandy o del brodo di carne. In alcune ricette si riporta l’impiego di spezie quali cannella e noce moscata, assenti in altre. L’operazione fondamentale per la buona riuscita di questo piatto tipico della tradizione piemontese è senza dubbio la marinatura della carne nel vino aromatizzato con erbe e verdure. La marinatura può andare da 12 fino a 24 ore, e alcuni testi riportano anche tempi più prolungati.

Ravioli ricotta e spinaci burro e salvia

Quando il burro e salvia incontra la pasta ripiena per eccellenza, i ravioli: è così che nasce un piatto classico dei pranzi domenicali italiani. Un bel piatto di pasta fresca fatta in casa con un ripieno così delicato che conquista tutti: ricotta e spinaci. Perfetti per situazioni come cene o pranzi delle feste questi ravioli conquisteranno al primo assaggio.

sogliola burro e salvia

La sogliola burro e salvia è un secondo piatto saporito e molto semplice da realizzare, e viene preparata facendo cuocere il pesce in padella con del burro fuso e qualche foglia di salvia. Largamente utilizzata, è perfetta per esaltare, con pochi e semplici ingredienti, tutta la bontà delle carni bianche e tenere della sogliola.

Ricette della Liguria e Piemonte

Alcuni esempi di ricette Liguri e Piemontesi

Canestrelli

I canestrelli sono dei deliziosi e friabili biscotti spolverati di zucchero a velo. Tipici della Liguria e del Piemonte, la versione più diffusa è quella dei canestrelli liguri, piccoli frollini molto friabili dalla caratteristica forma di fiore con bucato al centro. Si realizzano con ingredienti molto semplici (farina, burro, zucchero a velo, uova), la loro particolarità è l'utilizzo del tuorlo sodo nell'impasto. I canestrelli sono ottimi da gustare a colazione, a merenda o in ogni momento della giornata.

Crostata al sapore di Liguria

Lavorare lo zucchero con il burro ammorbidito, quindi aggiungere le uova e amalgamare il tutto. Aggiungere gradatamente la farina con il lievito, formare una palla e lasciarla riposare per un pò. Nel frattempo preparare la crema.
Sbattere le uova con lo zucchero fino a che diventino belle cremose. Aggiungere a poco a poco la farina facendo attenzione che non si formino grumi. Aggiungere il succo e la buccia grattugiata dei tre limoni. Fare cuocere a fuoco moderato sempre mescolando finché la crema non si addensi. A questo punto dividere la pasta in due e formare due dischi. Con il primo ricoprire una teglia di 28 cm. di diametro. Spalmare la crema al limone. Coprire con l’altro disco e infornare per 20 minuti a 180°. Sfornare, spolverare con zucchero a velo ed la crostata è pronta.

Fagiolini alla genovese

I fagiolini alla genovese si preparano assieme a delle acciughe, che vanno lavate sotto un getto di acqua, per dissalarle e sfilettarle. Dopo averli puliti, privandoli delle due estremità, i fagiolini si lavano e si lessano in acqua, quindi appena cotti vanno messi da parte. Intanto in una padella scaldate l'olio e il burro, poi soffriggetevi il trito di aglio e prezzemolo, aggiungete i filetti di acciughe e mescolate fino a scioglierli, infine salate i fagiolini, mescolate ancora e lasciateli cuocere ed insaporire. Una volta fatto, vanno serviti regolati di sale e pepe.

I baci di Alassio

Dolcetti alle nocciole di incredibile bontà. Sono due piccoli turbanti scuri accoppiati a due a due da una una ganache al cioccolato. La ricetta originale rimane un segreto e oggi i Baci di Alassio, sono diventati un brand di riferimento della splendida cittadina balneare. La composizione di queste delizie è data da nocciole Piemonte, zucchero, cacao, miele, albume d'uovo, burro e vaniglia; la qualità degli ingredienti già è segno di bontà e genuinità assicurate, ma la proporzione in cui sono presenti rende quelli originali insuperabili.

Escargot à la Bourguignonne

Le escargot à la Bourguignonne sono un vanto della cucina francese più raffinata. Per fare le escargot dovrete procurarvi delle grosse lumache di terra, fresche che terrete al buio in una bacinella con dei fori a fare spurgare e poi cuocerete come indicato nella ricetta.
La caratteristica delle escargot à la Bourguignonne sta proprio nella crema di burro con cui si farciscono, arricchita con il sapore forte dell'aglio e quello deciso del prezzemolo. Le escargot vanno poi passate in forno, con la bocca rivolta verso l'alto, dove il burro si ritirerà e diventerà una gustosa salsina che renderà le lumache una prelibatezza.

Share by: